L’AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER IL PORTO CANALE DI CAGLIARI E’ UNA REALTA’

0
238

Solo pochi giorni fa avevo presentato un’interrogazione sulla realizzazione di interventi di infrastrutturazione nel Porto Canale di Cagliari bloccati dal Mibac che 2019 aveva espresso parere contrario alla riedizione dell’autorizzazione paesaggistica presentata dall’Autorità Portuale.

Di fatto veniva bloccata la realizzazione della nuova zona di attracco Ro-Ro per i traghetti passeggeri e merci e la realizzazione del Distretto per la cantieristica navale, ovvero la nascita di nuove aziende per la produzione e manutenzione di imbarcazioni e grandi yacht, bloccando le numerose richieste inviate all’Autorità portuale da parte di cantieri navali italiani e stranieri e parliamo di tanto danaro fresco!

Compromesso da tale stallo anche il funzionamento della ZES e della Zona Franca Doganale. e la riqualificazione della zona di Giorgino, tra il Villaggio Pescatori e la Chiesa di Sant’Efisio dove è prevista la realizzazione di un grande parco urbano e di un ponte ciclopedonale che ricollegherebbe il quartiere alla zona di Sa Perdixedda e al resto della città di Cagliari.

Oggi arriva la soluzione che suggerivo nella mia Interrogazione: una nuova autorizzazione paesaggistica da parte del governo che sblocca finalmente l’iter e consente l’avvio dei lavori tanto attesi.

Leggi L’Articolo dell’UNIONE SARDA su Porto Canale

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERROGAZIONE DI VALTER PISCEDDA