RIPRISTINATE IL SERVIZIO TELEFONICO DI SOSTEGNO PER STRESS DA COVID

0
32

Oggi, con i colleghi del PD in consiglio regionale abbiamo presentato un’interrogazione per chiedere il ripristino del servizio telefonico di supporto psicologico per stress da Covid, un servizio istituito dall’ATS nel mese di marzo, in piena emergenza da pandemia.
Ultimamente molti cittadini ci hanno segnalato che chiamando il numero verde non risponde più nessuno e che la linea cade dopo alcuni squilli a vuoto.
Il servizio, ufficialmente, non è stato interrotto e viene ancora segnalato tra i servizi dell’ATS.
Riteniamo che sia più che mai necessario considerando l’attuale recrudescenza della pandemia che causa tanta ansia e depressione soprattutto tra gli anziani, i più fragili, i più colpiti e i più spaventati dal Coronavirus.
Considerando inoltre che la Regione ha una buona disponibilità di fondi straordinari per l’assunzione di psicologi nei servizi territoriali, si potrebbe ricorrere all’utilizzo di procedure rapide -come per esempio all’uso delle graduatorie già esistenti- per procedere tempestivamente all’assunzione di personale specializzato da utilizzare per far fronte alle difficoltà del periodo.
Al momento l’implementazione del personale risulta essere del tutto insufficiente per rispondere alle esigenze dei cittadini, sempre più sofferenti di fronte alla pandemia -e il servizio pubblico non risulta in grado di affrontare le evidenti emergenze.